Carel Van Laere
Carel Van Laere
Carel Van Laere

 

 

Carel van Laere è un artista eclettico e il suo percorso si è sviluppato in modo del tutto autonomo e sempre con l’obiettivo di creare “singolarità” estremamente originali.

Comincia affascinato dalla meccanica, per poi interessarsi alla grafica e quindi alla moda, settore dove, grazie al riadattamento innovativo delle sue passate sperimentazioni, si distingue prima come ribelle e poi come designer. La sua originalità artistica si esprime nel declinare strumenti e modi meccanici nel mondo sartoriale così come utilizzare combinazioni inusuali di materiali (spesso) riciclati. Sono molti gli interessi coltivati in questi anni, tra questi la scultura ha dato all’artista una libertà di visione tridimensionale che lo ha portato a sviluppare idee innovative, e realizzare capi di tendenza con lavorazioni manuali (pezzi unici o prodotti in serie limitata) disponibili sia per un pubblico maschile che femminile.

Le capacità grafiche, quelle sartoriali e le conoscenze tecniche gli permettono di realizzare le sue “visioni” in modi non convenzionali. Con l’occhio meccanico e la mano artistica scompone materiali vintage, per poi assemblarli nuovamente abbinati ad altri materiali trasformandoli, così, in item grintosi e originali. Ogni sua creazione parte da un concetto innovativo, il frutto di ricerche costanti legate agli alternativi processi di assemblaggio, processi condizionati dai materiali utilizzati (pelle, lana, Kashmir, silicone …). Il suo continuo percorso esplorativo nelle tecniche e nei materiali per la creazione di capi d’abbigliamento “sperimentali” è stato valorizzato nella linea ” Carel van Laere – Unique Pieces” così come in molte altre e svariate creazioni: costumi di scena, magliette artistiche nate sui tombini storici milanesi, cura e creazione di diverse produzioni sartoriali per artisti internazionali ed importanti case di produzione.